username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il ciclo

L’alba sorprende il dormiveglia,
il merlo preposto alla sveglia
spiana il giorno
che parte ho consumato a colazione.
Al sole propone il mezzodì,
dispone il pranzo
e dopo poco
rapido espone il pomeriggio
l’astro rovente.
Sopravviene veloce l’imbrunire
a trascinar la sera
verso una notte fresca e illuminata
a chiudere la giornata.
Si ricomincia;
manca poco ancora
che l’aurora testé tornata
riprenda il ciclo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 28/11/2013 14:34
    tutto è scandito dal ciclo della vita

15 commenti:

  • Anonimo il 21/01/2009 21:58
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 21/04/2008 11:17
    semplicemente... bellezza
  • Ada FIRINO il 09/04/2008 19:36
    Bella! Sembra una canzone.
  • filippo Di Martino il 19/03/2008 16:33
    è il ciclo della nostra attuale vita, spero di incontrarti in questa o nella prossima esistenza perchè i tuoi versi suonano lievi e naturali... fmem.
  • Alfa Alfa il 13/03/2008 16:13
    galantuomo della parola ridoni eleganza alla quotidianità. bravo Ugo
  • Maria Lupo il 12/03/2008 20:31
    Molto malinconica ma dal ritmo veloce come il tempo che passa, un nuovo felice squarcio su paesaggi interni ed esterni
  • gabriella zafferoni sala il 12/03/2008 09:06
    dolce ed elegante racconto di una silenziosa consuetudine quotidiana, semplice e per ciò preziosa e forse permeata di magico
  • Luca Nocentini il 11/03/2008 20:20
    Bellissima... molto colorata e sopratutto ricca di immagini.. fortuna che hai (posso darti del tu spero.. lasciato un commento dalle mie parti perchè così mi sono ritrovato a poter leggere tutto questo.. altrimenti chissà quando sarei arrivato... cmq molto bella, davvero, mi da molto il senso della velocità della giornata, questo rapido sorprendere dell'alba e quasi subito questo imbrunire che sopraggiunge veloce... e poi mi fa pensare all'estate, ed io... adoro l'estate!!!
  • alberto raimondo il 11/03/2008 16:34
    e che questo ciclo sia sempre creativo e colmo di interessi.
    elegante. ciao Alberto
  • giuliano paolini il 10/03/2008 18:32
    il merlo ha sempre un nuovo canto sempre originale e l'odore del mattino ha sempre sfumature originali e' forse il nostro vissuto del quale ci dobbiamo liberare a riproporci una chimica che inevfitabilmente e' stantia il lavoro da fare e' nel nostro approccio alle situazioni nudi e soli senza barriere per godere del vento in faccia un forte bacio ad un vero signore del sito
  • laura cuppone il 10/03/2008 12:37
    giorno dopo giorno... notte dopo notte... come per noi e la vita...
    che non sia mai però solo spettatore, l'uomo di questi eventi, ma sempre cosciente e protagonista anche nel piccolo..
    come portare alle labbra una tazzina di caffè.. e sorridere al giorno perchè c'è!!!
    bella Ugo..
    un abbraccio
    Laura
  • Anna G. Mormina il 10/03/2008 09:58
    ... ci sembra tutto così scontato e a volte nemmeno ce ne rendiamo conto di quanto è bello questo ciclo della natura... che merita la nostra attenzione!
    Ugo nelle tue poesie sei sempre profondo e nello stesso tempo semplice... bravo! ... un abbraccio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0