username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Che cosa ti ha raccontato il vento

Che cosa ti ha raccontato il vento
quando tra le fronde del salice
il cielo si è squarciato
e la corda si è tesa,
quando hai preso il volo come
un uccello in cerca del nido
e i cerchi sull'acqua si sono allargati
per andare a morire là
sulle sponde della diga,
dove l'ombra del ponte
si è allungata fino a confondersi
col colore della notte?

Ti ha forse raccontato di pianti di bimbi,
di lacrime orfane,
di piccole mani senza sostegno,
di occhi vaganti tra volti sconosciuti
in cerca di quello più amato,
più caro, che donava fiducia e sicurezza
e rischiarava il futuro?

Che cosa, dimmi, che cosa
ti bisbigliava
mentre guidavi in quella folle corsa
verso il salice, lontano dalla vita,
vicino alla tua verità,
verso la tua libertà,
lontano dalla nostra realtà?

Ti parlo, anch'io, nei sogni,
torno bambina
ma tu sei evasivo, giochi con me,
così come hai giocato con la vita,
così come hai giocato con fatui paradisi,
e mestamente sorridi a quella collina,
a quei campi rimasti incolti,
a quei semi,
lanciati con mani tremanti
tra aridi solchi, che il vento pietoso
raccoglie per spargere lontano nei sogni
di chi ti ha amato con poche parole.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Iside Bryant il 23/06/2011 12:34
    Encantada...

    davvero emozionante e travolgente!
    Brava
  • lisa masi il 10/11/2009 14:54
    meravigliosamente meravigliosa
  • Anonimo il 01/04/2008 11:06
    Semplicemente bella. Sentita ed apprezzata dalla prima all'ultima parola. Complimenti.
  • Nicoletta Corsalini il 18/03/2008 18:18
    Troppo buona Flavia. Spero di mantenere la tua stima anche in futuro.
  • Anonimo il 17/03/2008 18:47
    Si percepisce davvero molto intensamente la tua emozione e commozione nello scrivere questa poesia, Nicoletta... Il fatto che tu sia riuscita a trasmetterla, tramite le tue parole, a me così come a molti altri lettori ti rende poetessa per definizione... Brava davvero e un abbraccio di sincera solidarietà per la grave perdita subita... :bacio:
  • Nicoletta Corsalini il 12/03/2008 19:29
    Grazie, Ivan, Charlotte, Roberta, Antonietta, Caterina per le vostre bellissime parole. È una poesia molto importante per me e avela condivisa con voi mi rende felice.
  • Ivan Bui il 10/03/2008 20:32
    ... se le poesie si giudicano dalle emozioni che provocano, questa ti inchioda alle parole, leggi l'ultimo verso e ti accorgi di esserti commosso... tornerò a rileggerla. Veramente molto bella.
  • roberta z. il 10/03/2008 16:46
    stupenda...
  • Antonietta Di Costanzo il 10/03/2008 15:44
    mi sono commossa volevo dire chi sà cosa gli avrà detto il vento!
  • Antonietta Di Costanzo il 10/03/2008 15:43
    non posso dire altro che è bellissima! chi sa cosa gli avrà detto il fatto sta che l'ho ha portato con lui!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0