PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Metamorfosi

Ho dovuto spogliarmi degli abiti belli,
variopinti piumaggi di uccello in catene.

Ho donato alle ortiche la cangiante livrea,
intessuta di perle e ipocrite ciarle.

Ho cancellato dal volto i tratti fasulli,
nello specchio riflettevano un'immagine assurda.

Ho fatto questo per non sovrapporre strade smarrite a strade sbagliate,
per ritornare ad essere me stesso e presentarmi mondo
quando d'ogni parvenza giunge l'immutato epilogo.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0