PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Breve sollievo

Che silenzio...
un soffio d'angelo
solletica l'azzurre
sottili tende
L'ala di luce
d'alba rosa
spazia in due
la sala
Un filo di ragno
fra gli allori
fluttua lieve
un sottil luccicore
Par non aver peso
il corpo mio
vuoto di pene
Respiro
delicata fragranza
d'uva spina
ed ecco una carezza
mi volto
e mi sveglio.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • nicoletta spina il 11/03/2008 23:42
    Hai dipinto un momento di celeste armonia... che la carezza di quell'angelo ti accompagni sempre. Molto bella
  • Anonimo il 11/03/2008 18:53
    delicatamente coinvolgente... bravo..!
  • roberta z. il 11/03/2008 13:31
    che immagini eteree... uno di quei momenti in cui ti sembra di perdere fisicità e sfiori momenti di pace e armonia... quasi celestiale...
    molto bella!
  • Alessio Cosso il 11/03/2008 13:29
    ... il ridestarsi da un sogno... e che bel risveglio! che la carezza sia d'amante o di chi comunque ti vuol bene...
  • Antonietta Di Costanzo il 11/03/2008 13:23
    bellissima! quando una carezza sfiora il viso... e questo quello che volevi dire? è questo quello che ho sentito leggendo la tua poesia.
  • laura cuppone il 11/03/2008 13:05
    sognare luce d'angelo..
    .. se anche nel sogno soltanto l'hai sentita... allora...
    bella!
    ...
    laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0