accedi   |   crea nuovo account

[senza titolo]

Se solo un po' di vento soffiasse porterebbe via
quest'ombra di ingenua tristezza che mi avvolge.
Ma c'è una strana quiete nell'aria quasi irreale
e osservi anche le finestre dei palazzi come
occhi sbarrati e increduli commiserano i nostri
vuoti destini metropolitani

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 09/04/2012 20:23
    splendido componimento complimenti sentiti
  • STEFANO ROSSI il 28/03/2012 23:32
    ci sono capitato per caso in questa poesia, era destino.
    Mi è piaciuta moltissimo... bravo...

2 commenti:

  • giuliano paolini il 13/03/2008 14:56
    ahime la nostra chimica e' inevitabilmente poco gratificante vorremmo poterci baciare solo perche' e' bello rotolarci assieme e bere festeggiare celebrare ogni attimo possibile ma il mondo fa di tutto per spegnere la nostra dolce spontanea esuberanza fin da bambini e cosi' trasciniamo questo
    dolore per tutta la vita e grazie alla poesia che ci permette di domandarci almeno se non si possa fare qualcosa non fermarti alessandro continua a chiedere un po' di quel sano vento di amore che ci faccia vivere meglio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0