username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

In nome della croce

Finalmente sei arrivato con l’aereo delle sette,
ti aspettavamo da giorni pieni di speranza;
Ti chini baciando il terreno raccogliendo polvere per i posteri.
Tra la folla con l’auto blindata a parlare di pace,
col ministro a discutere di aiuti futuri,
in nome della croce...
Sei bravo a benedire le capanne di cartone con fierezza ed umanità,
sei bravo già...
In nome della croce.
Guardi le ossa ammucchiate ed i volti senza più luce,
guardi le ossa...
In nome della croce.
Che strano,
sei partito a tarda notte con l’aereo presidenziale
ed il tuo volto non ho potuto vedere;
volto di porpora sì:
in nome della croce...

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Rocco Burtone il 12/07/2009 22:55
    Bravo Moreno... stavi quasi per fregarmi. Bravo davvero
  • andrea viliotti il 24/01/2009 21:55
    L'anima dell'africa
  • Vincenzo Capitanucci il 14/07/2008 09:10
    Sei bravo a parole... nei tuo diversi volti purpurei... dammi un segno di Vita Vera..
  • Raju Kp il 15/03/2008 20:24
    che fa uso di speranze per il suo potere si macchia di sangue ugualmente... la tua poesia merita un applauso

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0