accedi   |   crea nuovo account

Una tempesta

La voce dell'anima vale più dei tuoi pensieri frivoli
i nostri cuori impazziti
e poi è bastata una tempesta
per la tua confusione
sola, io rimango il tuo riparo
ma i tuoi occhi fuggono, cerchi un altro rifugio
e so che temi ciò che non puoi controllare.

Ti sconvolge la primavera,
ti affascina l'estate
ed il tuo inverno... non lo vuoi più?
Ma al freddo io ti ho sempre riscaldato
tra le lenzuola eri le mie stagioni
nel nostro abbraccio vivono tutte le emozioni.
Ci sono voci che non tornano più
e tempeste che vivi ogni volta
io quella voce la sento ancora
e tu?

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anna Raccardi il 17/02/2011 12:21
    complimenti è molto bella, bellissime parole la voce dell'anima vale più dei tuoi pensieri ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0