accedi   |   crea nuovo account

LA TUA SINCERITA

Lasciami sola questa notte,
pensiero affannante
ora non voglio più pensare
lasciami solo dormire.
Ti osservo invadere e distruggere nella mia mente
come un guerriero dissemini in me inquietudine
lasciami libera e leggera,
ingenua o forse illusa
che lui possa mai mentire.

Avverto per un istante falsità nelle sue parole
due significati si incrociano
così inseguo le sue parole
il cuore mio impazzisce
ora gli chiedo: " Che strada prendi?"
ma lui mi guarda con stupore
perché non ha mai visto nessuna deviazione.

L'amore mi acceca forse m'inganna
cerco la sua lealtà
ma la realtà si distorce
e sono ubriaca del mio stesso amore.
Guardo il bicchiere colmo
ma non è ancora abbastanza
versami la tua sincerità
io voglio bere e innamorarmi ancora
non voglio dubbi né insicurezze
versami l'anima e so che tutto questo
non potrà mai nuocermi.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 27/01/2015 17:55
    È l'essenza dell'amore, volersi ritrarre da esso quando sembra scottare troppo come si evince dai versi di esordio e poi volerlo ancora con sè come invece si ricava dalla parte finale della poesia. In mezzo una riflessione in cui il sè abbandona il discorso diretto per cercare di fermare un po' nei pensieri il significato di questo amore.

1 commenti:

  • EKIPS _ il 17/10/2007 03:50
    Davvero bella! La trovo sincera, semplice e ben scritta! Alcuni versi poi (e sono ubriaca del mio stesso amore / versami la tua sincerità, rasentano la genialità. Complimenti!
    Un saluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0