PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Eli Eli lama sabactani ad un Atroce Dolore

Io Sono

Sono nel buio
Esisto ancora

Ho avuto paura
Solo un attimo

Un tempo eterno
Di inimmaginabile dolore

Padre

Nel tuo inaudito abbandono
Disperavo sconvolto in tremiti pianto di atroce sofferenza

Mentre il mio Tempio distrutto lacrimava
Le sue ultime gocce di sangue

Amore

la vita perduta accettata
Accecata moriva

Niente

rispetto al tradimento
Alla frusta
Agli insulti e sputi
Alle corona di spine e croce

Agli amori perduti

Ho lasciato tutto sfuggire
Fra le Tue dita

Abbandonando a quell'odio
Inconsapevole
Il perdono

La salvezza

Quella Via
Dove il miracolo
Fiorisce
In gioia


Adesso vedo nel buio

Già

un chiarore

richiama il mio Corpo

E mi rivedo

In Dio di Vita

In Dio di Luce

In Dio d'Amore

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • karen tognini il 07/10/2010 10:24
    Meravigliosa... Vincenzo...
    In dio d'amore... di vita... di luce...
    Emozioni...
  • Kiara Luna il 23/01/2009 14:46
    Vincenzo.. mi era sfuggita questa tua... e nulla potrei aggiungere per celebrare il ricordo della Passione di Cristo nell'attimo della Resurrezione. Grandiosa!
  • Nicola Saracino il 07/08/2008 19:47
    Hai interpretato da maestro la grandiosa umiltà del Maestro. Bravo Vincè.
    P. S. Meriti l'indulgenza plenaria per i tuoi peccati di grammatica
  • Anna G. Mormina il 26/03/2008 20:50
    ... gli ultimi momenti di vita terrena di Gesù, i suoi pensieri, le sue emozioni, il suo dolore, il perdono...
    ... infine l'immenso Amore quale Lui è...
    ... l'umanità di cui ha fatto parte e la GRANDEZZA che Lui è...
    Caro Vincenzo, trovo questa tua poesia semplicemente stupenda, l'emozione che ho provato nel leggerla è stata molto bella e molto forte!
    ... grazie!... un abbraccio!
  • laura cuppone il 22/03/2008 18:32
    Dio Uomo..
    ... la Pasqua..
    la Vita!
    sempre e comunque..
    profonda!
    Laura
  • Anonimo il 22/03/2008 11:22
    sempre molto bravo!... bello anche cm lhai strutturata.. nn è casuale che la parola amore sia spostata rispetto alle altre... giusto?
  • giuliano paolini il 22/03/2008 09:56
    no siamo liberi purtroppo ma anche fortunatamente

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0