accedi   |   crea nuovo account

non siamo liberi

drin un campanello suona
adesso no
ecco dove cominciano i guai
tutto quello che si muove nell'animo di un uomo
ha un valore assoluto
se si ode una vibrazione
e' la vita che ci chiama
avverte di qualcosa che abbiamo trascurato
o massacrato
c'e' una purezza infinita al centro di ogni uomo
e' la traccia dell'origine da cui tutto si muove
ma e' strano non c'e' inizio
e' un cerchio una sorgente illimitata
se la guardi non sai
non comprendi dove ha inizio e' davvero incomprensibile
tanta forza sempre presente
non si puo' prescindere dal centro
e' da qua che si muove la vita
e anche se l'uomo ha l'ambizione di essere libero
non lo e'
c'e' questa forza enorme come un filo sottilissimo
che a guardarlo sembra si spezzi ad ogni istante
e se lo guardi bene ti accorgi che non esiste
non si puo' dire
la sola cosa che si puo' dire e' che ogni volta che qualcosa suona e' il riflesso di un segnale che il nostro agire non vuol ascoltare e più lo ignoriamo più la sofferenza ci investe
no amici carissimi non siamo liberi
e questa e' la nostra fortuna
la magia e la forza invisibile della Vita ci governano
riportandoci a lei ogni volta che ce ne allontaniamo

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 10/01/2010 20:21
    sono un musicista:quando accordi uno strumento, ti accorgi da lievi dissonanze se il lavoro è completo o no;non vi sono vie di mezzo in questo:o suona oppure stride. Durante un concerto dovrai ripetere più volte l'operazione perchè le corde si adeguano alla tensione ed occorre riportarle allo stato corretto.
    Allo stesso modo il corpo e l'anima, durante il corso della vita, vanno rimesse in sintonia, sincronizzate con i valori propri della nostra fede qualunque essa sia;solo quando ciò avviene si spegne quella risonanza, quel"campanello"che ci dice: "è l'ora.."
    davvero bravo e coraggioso nell'impegnarti in un così sottile tema, complimenti!

  • Vincenzo Capitanucci il 27/03/2008 04:38
    Bellissima... la nostra genetica catena spirituale.. predestinazione Luce... che ci lascia liberi e ci salva... un diamante interno.. che ho ritrovato anche in cielo... micro e macro cosmo sono Uno..

    Drin.. Chi è? Sono Giuliano... pirla..
    v

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0