accedi   |   crea nuovo account

La voce

Quella foto
crocifissa
gronda il sangue
dei ricordi.
Sporca le mura
del mio sguardo.
Taglia queste mani
col rasoio
del passato.
Ruggine
sulle lenzuola.
E il silenzio
a piedi nudi
calpesta
la tua voce.
Resta la matita nera
del contorno
dei tuoi occhi.
Nessuna lacrima
più.
E l'abisso
insistente
regala al canto
nelle notti
calici colmi
di veleno scuro.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 16/08/2011 06:19
    Bella nella sua teatralità. Versi che emozionano, che rendono solidali, a torto o a ragione, con te, poeta; sei un saggio portatore di messaggi interiori. Ti applaudo.
  • nella ruggiero il 27/03/2010 15:10
    Carica di forza arida nell'atrocità di un addio che, come sempre, fa male... Mi è Piaciuta molto .
  • laura cuppone il 24/03/2008 17:47
    dolorosa e oscura... purpurea e nera..
    come l'amor perduto... a volte..
    Piaciuta!
    Laura
  • suzana Kuqi il 24/03/2008 14:53
    triste ma bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0