PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La rosa

"Son gote le tue
Quelle ali purpuree
Che il gergo le cita
Come petali di rosa.
Musa dei quadri,
Amore all'amore,
Che vieni donata
A chi di cuor soffre.
Adorni le vite come
Angeli danzanti,
Inebri gli olfatti
Come incenso nei cuori.
Di certo nei tempi
La Volta Celeste
Avrà avuto l'onore
D'esser da te contorniata."

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 09/11/2010 09:14
    molto introversa ma molto passionale nel suo linguaggio scorrevole.. un ritratto molto astratto della rosa ma complimenti sentita...
  • Paolo Forlani il 04/08/2008 20:19
    Grazie per... infine suggestiva.
  • alberto accorsi il 04/08/2008 16:21
    Linguaggio abbastanza involuto. Una poeticità legnosa e aspra e infine suggestiva.
  • Antonietta Di Costanzo il 28/03/2008 17:03
    un bell'inno a questo fiore stupendo, bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0