PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Meccanismi

Tu ti strada
Se tu ti strada io t'asfalto
Se io t'asfalto lui si macchina
Se lui si macchina loro c'industria
Dopo lui si-rena
Tu t'ambulanza e tagli la strada
E io mi self-service
per non farmi vedere.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Rudy Mentale il 18/07/2007 19:30
    Pienamente d'accordo Carmelo... poveri noi
  • Adriano Di Carlo il 29/09/2006 18:42
    idea bellissima e originalissima. ma dovevi continuare, sarebbe stato bellissimo. magari un incidente, un 'altra ambulanza, altri elementi. così rimane troppo senza senso e incompiuto. e oi da che si deve nascondere se lui si è solo asfaltato?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0