accedi   |   crea nuovo account

Per te...

Ho amato e ho sognato
son caduta, ho sofferto
al risveglio tutto era perduto
tutto era disperso nel vuoto
e questo vuoto
ancora avvolge la mia anima.

Non vedo un domani
forse perchè il mio domani eri tu...

Mio dolce amore
luce bianca, brillante e chiara
sensi avvelenati
dal tuo amore negato
ricordi struggenti
che non mi abbandonano mai.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 01/12/2011 14:52
    "Ho amato e ho sognato
    son caduta, ho sofferto"
    è pur sempre vivere... poi il tempo guarisce le ferite.
  • Anonimo il 22/07/2010 15:06
    piangere l'amato/a... mai cadere in dipendenza affettiva! brava
  • Anonimo il 31/03/2009 19:27
    Altro grido di dolore, l'amore perso fa stare veramente male.
    Bravissima, un bacio
  • Diallo Mamadou " Kenz " il 23/03/2009 17:24
    credo che tu abbia reso immortale una persona che ha scritto pagine molto importenti della tua vita...
    perdere una persona amata significa perdere una parte di se', ci sara' sempre un vuoto.
  • augusto villa il 14/04/2008 01:08
    ... e comunque, meglio il vuoto attorno all'anima... che dentro!!!!...
  • Ada FIRINO il 08/04/2008 23:48
    Delicata e struggente l'ultima sestina. Guarda avanti, Manuela, altri amori riscalderanno il tuo cuore e questo sarà solo un ricordo. Te lo assicuro.
  • manuela giorda il 05/04/2008 16:02
    E vero Giovanni al momento non sono molto speranzosa, ma in fondo in fondo al mio cuore c'è una flebile vocina che mi dice di avere fede che nel mio futuro ci sarà qualcosa di buono, e forse spero anche giustizia per il male subito. Sei molto caro, son contenta ti sia piaciuta. a risentirci Manuela.
  • Giovanni Cuppari il 04/04/2008 21:40
    L'unica nota stonata a questa struggente poesia e' la mancanza di apertura alla speranza. Ma sono fiducioso poiche' a tanto dolore segue sempre una pausa che apre uno spiraglio alla vita. Un plauso a Manuela per le parole di questa sua. Gio'
  • manuela giorda il 01/04/2008 00:30
    Si, hai ragione Augusto, solo il tempo guarisce le ferite ma non cancella il ricordo. Grazie a rileggerci. manuela.
  • Adamo Musella il 01/04/2008 00:18
    La tua è già un ricordo, malinconico, forse, ma così straordinario come tutti gli amori della vita! negare la sofferenza è negare i sentimenti Molto tenera, un bacio
  • augusto villa il 31/03/2008 23:37
    Bellissima... delicata, ma anche pregna di dolore... un dolore che solo il tempo saprà sanare... Sicuramente non lo si scorderà mai... Brava!!!
  • manuela giorda il 30/03/2008 16:19
    Sì ho molto sofferto, ho dato tutto e in cambio ho ricevuto...
    spero, un giorno di poter ricominciare a scrivere una nuova pagina della mia vita. Ciao Lestat.
  • Lestat V il 30/03/2008 11:07
    per te ho versato lacrime
    per te ho preso a calci
    per te che il cuore mi hai spacchato
    per te dall 'inferno risorgero' come un' l'angelo
    per te ricomincio a scrivere la mia vita...

    bella manuela Lestat
  • manuela giorda il 29/03/2008 21:30
    Ti ringrazio del commento Marco. Purtroppo è vero c'è poca speranza anche se dicono che questa è l'ultima a morire... un caro saluto Manuela.
  • Marco Vincenti il 29/03/2008 19:56
    Un amore negato descritto con tanto dolore. Struggente questa poesia senza speranza ma bella nel suo complesso, brava!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0