PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Una donna ormai

Quando mi guardi negli occhi,
quando ti perdi nei miei occhi
noto tutta la tua dolcezza.

Una dolcezza
Che scopre tutte le mie debolezze
E tutto il bene che ti voglio.

Quando mi accarezzi i capelli
Un brivido mi scende per tutta la schiena
Un brivido che mi rende vulnerabile.

Una vulnerabilità,
che mi induce alla sincerità,
di una donna cresciuta troppo in fretta.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • claudia bugliani il 06/04/2010 23:17
    molto bella questa poesia. brava!
  • Riccardo Brumana il 15/09/2008 21:51
    una poesia onesta e sentita, brava Martina!
  • NICOLA RICCHITELLI il 23/05/2008 09:14
    è lo specchio del tuo essere... molto bella
  • Giovanni Cuppari il 12/04/2008 14:57
    parole dettate da cuore. Questo è il registro che mi piace di più e non quella dedicata alla Morte, così cruda e amara che ho letto precedentemente. Mi piace questa Martina con tutta la sua dolcezza di donna. Ciao Gio'

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0