accedi   |   crea nuovo account

QUANDO IL CIELO ROMBERA’ VIOLA RABBIA

Quando il cielo romberà viola rabbia
sull’orizzonte ignaro,
il vento sarà a carezzarti conforto
per me.
Quando i ghiacci eterni non saranno più tali
e inonderanno gli argini coprendo di muffa la civiltà umana,
il nostro amore non verrà annacquato.
Quando ogni fiume sarà deserto
e il cielo brucerà l’aria in cerchi irregolari
d’addio,
io berrò vita dai tuoi baci,
tu ti ciberai dei miei abbracci.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 26/07/2016 08:50
    apprezzata... complimenti.

2 commenti:

  • Duccio Monfardini il 02/04/2008 21:23
    Bello quello che dici. e siccome lo dici anche bene... beh... complimenti... ciao, duccio.
  • Anonimo il 02/04/2008 00:16
    Ci si può dissetare a vita con dei veri baci.
    e cibare di veri abbracci..
    Hai proprio ragione Giuseppe, complimenti
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0