accedi   |   crea nuovo account

Potresti?

Potresti amare un'anima dannata?
Starle accanto sapendo di angosciarla?
Darle luce e affogarla nella notte,
Essere odiato e sua più intensa brama?

Potresti consolare lacrime con tocchi
di una mano agognata e temuta?
Sfiorar le labbra e condurla all'Inferno,
sparir nel nulla destinandola al tormento?

Se sì sarà la tua risposta a queste grida,
allora corri dalla tua sposa ferita!
Stringi le membra abbandonate al tuo volere,
ma sii cosciente del trasporto che lei chiede.

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 20/07/2015 18:23
    Quartine che meritano il mio sincero e dovuto elogio.

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0