accedi   |   crea nuovo account

Dammi le tue labbra

Voltati, posa il tuo sguardo sul mio viso.
Da troppo tempo non ti vedo più seguire il mio profilo, vorrei sentire le tue dita scorrere sui miei lineamenti come per cercare le mie emozioni, invece mi guardi come tutto ti fosse già stato svelato.
Posa le tue labbra con tutto l'amore che senti e non con sfeggevole tenerezza.
Cercami di nuovo per scoprirmi, dammi le tue labbra sul mio cuore.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Antonio Pani il 09/04/2008 16:09
    "Nutrire" il sentimento, momento d'impegno, spesso lotta/avventura senza sosta. Parole sentite e accorate, che trasmettono in modo efficace le sensazioni provate. Bella, mi è piaciuta, brava. Sulla forma, se posso, concordo con Ignis "di sotto". Grazie per la tua attenzione e i tuoi commenti. A rileggersi, ciao.
  • Aedo il 03/04/2008 18:38
    La poesia è molto bella: rivela il desiderio di superare i momento di stasi dell'amore, per riprendere il volo verso spazi di forte intensità emotiva.
    Se posso darti un consiglio, spezza i versi lunghi: sistemati così, sembrano appartenere a un brano di prosa.
    Brava!
    Ciao
    Ignazio
  • Giovanni Cuppari il 02/04/2008 22:39
    Brava Tiziana, un voler ribadire di non consumare l'amore in abitudini che poi impoveriscono il cuore, ma ravvivarlo, riscoprirlo giorno dopo giorno. Un abbraccio da gio'

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0