accedi   |   crea nuovo account

monade

le mani
sono le tue mani
cosi dolci
e forti
esse narrano di
storie incancellabili
chiuse dentro noi
le mani
sono le tue mani
tesimoni sinceri
di amori
che non sono più
che saranno un giorno
penso di raggiungerti
ma non posso
penso di accarezzarti ancora
baciarti nella notte
chiusi nella nostra monade
una monade fatta di sincerità
monade che è
monade che sarà
monade che adesso non c'è.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Gaspare Serra il 21/11/2008 18:30
    poesia tutta incentrata su un legame affettivo forte (vedi il continuo riferimento alle mani, che sembrano legarsi o cercarsi...)

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0