PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La pace che c'è in te

"In una della mie notti
ricordo l'incubo del mio ego,
tu non v'eri,
non v'era luce,
non v'era pace...
grande tumulto e nuvole di pece,
un nero corvo che anneriva
il sublime bacio tuo prima di dormire...
tremo
grido
mi desto...
sei accanto a me,
mi stringo a te
e scompare l'incubo"

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Sergio Fravolini il 14/11/2010 16:05
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • Vincenzo Capitanucci il 20/03/2008 02:21
    Bellissima.. una grande pace dentro.. in questo bacio... ma fuori l'incubo continua.. Tibet.,, Irak.. Kossovo.. Afganistan...
    Con stima
    v

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0