accedi   |   crea nuovo account

La pace che c'è in te

"In una della mie notti
ricordo l'incubo del mio ego,
tu non v'eri,
non v'era luce,
non v'era pace...
grande tumulto e nuvole di pece,
un nero corvo che anneriva
il sublime bacio tuo prima di dormire...
tremo
grido
mi desto...
sei accanto a me,
mi stringo a te
e scompare l'incubo"

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Sergio Fravolini il 14/11/2010 16:05
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • Vincenzo Capitanucci il 20/03/2008 02:21
    Bellissima.. una grande pace dentro.. in questo bacio... ma fuori l'incubo continua.. Tibet.,, Irak.. Kossovo.. Afganistan...
    Con stima
    v

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0