accedi   |   crea nuovo account

Ed è così...

Ed è così che mi sento piccola.
Invisibile diamante agli occhi del mondo,
agli occhi del mio mondo,
ai suoi occhi.
Ed è così che lo vedo crescere.
Imponente, prepotente, arrogante, intelligente.
Cresce così,
e se ne va.
Tra esami, università ed automobili.
Quel suo motorino sembra riposare già
in quel buio garage..
ed è così che mi sento piccola.
Ancora coi miei libri di greco,
che pesano sì,
ma non come l'apparente distanza..
che distanzia.
Ancora con i miei quattro,
mentre tu..
.. insegui il cento.
.. insegui l'amico.
.. insegui l'auto.
.. insegui l'avventura.
.. insegui un sogno.
ed è così che mi sento piccola.
quelle passeggiate,
quelle mani,
quelle promesse,
quelle paure..
.. le sento così lontane. così distanti. così piccole.
ed è così che lo vedo crescere.
senza più paure.
senza false promesse.
senza mani timide.
senza innocenti passeggiate.
E così se ne andrà.
Il sole risplende già caldo.
L'ansia dolce lo prende.
I suoi 18 anni anche.
Un'esame e poi via.
E così io rimarrò qui.
Il sole risplende già caldo.
La realtà prende il sopravvento.
La rassegnazione anche.
Un'amore.. e poi via.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 27/04/2008 14:04
    Bella.. un inseguimento di Te stessa.. stratosferico
    v
  • Giuseppe Aricò il 04/04/2008 02:24
    Fotogrammi agro dolci lungo la strada della crescita. Mi è piaciuta.
  • Marco Vincenti il 02/04/2008 23:49
    Molto bella complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0