PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ali

Dò le spalle a questo muro
Con la lampada che lotta contro il buio
Una dolce melodia lungo la stanza
Che accompagna i miei brividi dentro la testa
Fuori il vento e dentro il tempo
Si è fermato tra i pensieri
E ti vorrei guardare e ti vorrei toccare
Vorrei provare a capire
Perché la lontananza fa paura
E ogni sera sai è più buia
Se tu non ci sei qui

Ma poi penso al sorriso
Che ti si ferma sul viso
Alle parole non dette
Alle espressioni poi fatte
Poi ricordo le mani
E poi penso al domani
Ma alla fine resto così
E non ha senso non averti qui

E così svago con la mente
Ricordi attimi momenti
Un film di successi e fallimenti
Ma poi ritorni tu
La tua voce i tuoi sospiri
E mi abbandono e ti ripenso
Poi mi illudo senza senso
Lo so che il mondo ci ha ferito
Che qualcuno ci ha tradito
Che la vita è dura da affrontare
Ma forse in due si può provare
Perché a volte per volare non servono le ali
A me basta un cuore due occhi e le tue mani

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0