accedi   |   crea nuovo account

Carestia

Nel viso immobile come pietra
solo occhi
come fari grandi
ma senza luce
solo ossa
come alberi secchi
ma senza fronde
solo solitudine e rassegnazione
allo spettro della carestia
soli noi pasciuti nell'Io.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 14/10/2016 09:30
    apprezzat... complimenti.

1 commenti:

  • Giuseppe Aricò il 06/04/2008 00:17
    Ha una consistenza scheletrica, immagini nude e silenzio assoluto. Proprio come l'alone secco che circonda la carestia... La trovo molto attuale e motivo di profonde riflessioni sui giorni nostri. Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0