PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vorrei ricordare

Vorrei ricordare il tuo volto,
il più bello fra tutti per me,
quel neo sulla guancia
che le mie dita sfioravano lievi,
quasi un esile fiore
che non si vuole sciupare.
Vorrei ricordare la tua morbida mano
quando mi carezzava leggera
e scivolando sul mio corpo
gli regalava sensazioni dolcissime
e fremiti sconosciuti alla pelle.
Vorrei rievocare la tua voce
che di giorno, di notte,
scendeva al mio cuore
come musica d’angeli
e risentire il tuo respiro leggero
confuso col mio,
quel sapore di labbra
che avide ognora di baci
cercavano le mie mai sazie dei tuoi.
Vorrei ricordare...
Ma sui ricordi già scende la notte,
la mia mente si perde nel buio
e sprofondo in un mare d’oblio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Ada FIRINO il 20/10/2008 11:39
    Dolce Sara, certo, l'onda dei ricordi spesso ci travolge, ma su questi ho steso un velo ed altri ricordi ora riempiono più dolcemente e più prepotentemente la mia mente.
  • sara rota il 20/10/2008 09:51
    Il mare dei ricordi che mai abbandonano la mente di colui o colei che ancora crede ai sogni... molto dolce.
  • Ada FIRINO il 10/04/2008 01:06
    Volevo far scendere la notte su questi ricordi, ma ora non mi fanno più male.
    Ti ringrazio Manuela, sei gentile.
  • manuela giorda il 09/04/2008 15:22
    Ricordi nostalgici, ricordi dolci e meravigliosi, ricordi dolorosi e tristi... la vita è un continuo ricordare, se una persona viene privata dei propri ricordi è come se fossimo privati della nostra anima, tramite i ricordi si sogna, si spera, si vive. Anche se pur fa male non ci si può fare altrimenti se non ricordare. Quando giunge la notte i ricordi si fanno più struggenti e le lacrime scivolano lente sul cuscino, ma non separiamoci da tutto quello che abbiamo amato! custodiamolo nel nostro cuore. Meravigliosa! con tanto affetto Manuela.
  • Ada FIRINO il 08/04/2008 15:24
    A volte non vogliamo neppure, Augusto, fare CTRL ALT CANC perché certi ricordi ci fanno ancora il solletico sulla pelle, anche se la sofferenza ci pervade e ci fa star male. Masochismo? voglia di "rivivere"? Mah!
  • augusto villa il 08/04/2008 13:27
    Il dolore è come un programma... alcuni ricordi ne sono icone... se ci clikkiamo sopra...è inevitabile l'avvio... e non possiamo neppure fare CRLT-ALT-CANC... sigh... Bravissima Ada, bella poesia!
  • Ada FIRINO il 08/04/2008 00:07
    Sì Michelangelo, rimpianti, in noi e negli altri. Questa vita a volte è una fregatura, ci dà e ci toglie, con crudeltà spesse volte, ed è difficile prenderla di petto.! Sei gentile. Ciao.
  • Ada FIRINO il 06/04/2008 22:17
    06/04/2008 22:15 Ada FIRINO ha detto
    Si Angelica, forse pensare di dimenticare è solo un'illusione, forse il dolore scompare, per fortuna, ma i ricordi sono sempre vivi nella mente.
    Grazie per i tuoi commenti. A presto
    Ada
  • Ada FIRINO il 06/04/2008 22:15
    Si Angrelica, forse pensare di dimenticare è solo un'illusione, forse il dolore scompare, per fortuna, ma i ricordi sono sempre vivi nella mente.
    Grazie per i tuoi commenti.
  • Anonimo il 06/04/2008 15:34
    Bellissimi ricordi dolce Ada..
    scivolano con delicatezza... anche se poi scende la notte con il suo sipario nero, ma non potrà cancellare il ricordo...
    Ciao Ada
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0