PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Selvaggio

D’aria facesti un sospiro,
spettro caldo del mattino,
di altrui proferir
nulla ti intacca,
nulla mover può tuo core
e sentimento pallido come biacca.

Liberi son pensamenti tuoi,
cavallo selvaggio senza una meta,
scopi tuoi mai si sapranno,
chè scopo altro non avesti,
oltre dimenticare i tuoi trascorsi,
passati e tristi.

Ed orme e passi lasci sulla spiaggia,
o anima in cerca di compagnia selvaggia;
buche profonde nasconde il tuo cammino,
o anima vagante priva di destino.

Come goccia da foglie alte ti calasti,
umile pedina scappata da scacchiera;
di te, sconosciuto fuggiasco,
nessun mai ruberà uno sguardo;
E chi, alle tue spalle ti prenderà il respiro,
infilerà piè nel tuo passo e ti si getterà addosso:
Bloccato sarai, e al tuo risveglio,
non ti sarai mai mosso.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 22/10/2015 23:38
    molto bella... complimenti.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0