username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

fammi compagnia...

Vagare senza meta il mio scopo sembra questo, attimi di dolcezza a me non destinati... forse se la vita non mi toccasse cosi' profondamente non avrei paura di assaporare momenti stupendi... che anelo, desidero ma non sono a me concessi... solitudine, mia maledetta amica, fammi compagnia ancora un po', con te posso essere me stessa, so che mai giudicherai la mia essenza e che sarai un'ottima ascoltatrice dei sussurri della mia anima ferita...

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Salvatore Ferranti il 27/10/2009 08:53
    bravA
  • John Barleycorn il 27/10/2008 13:07
    Brava, rende molto.
    Da soli ci si fortifica, con gli altri ci si conosce.
    ciao
  • Paola Reda il 12/06/2008 07:21
    Propongo di fondare un CLUB destinato solo a noi: il Club dei Solitari!
    Unica referenza richiesta: un'amica chiamata Solitudine!
  • gianni cosentino il 11/06/2008 23:10
    epperò, errante ilaria, senza quel senso di solitudine, senza quella maledetta amica, ci priveremmo di una gran parte delle nostre passioni... la stessa poesia ne verrebbe fortemente inteccata! comunque condivido e apprezzo il tuo pensiero, il tuo poetare... a rileggersi
  • Adamo Musella il 13/05/2008 23:44
    Questa è in comune e riempie nostro malgrado la vita. Brava Ila brava a cantarla. Baci
  • Marco Vincenti il 09/04/2008 11:51
    Bella! Questo vagare senza meta in compagnia della solitudine, manifesta una buona consapevolezza della vita, che nonostante tutte le intemperie riesce sempre a darci uno spazio per curare le ferite.
  • Paolo Forlani il 07/04/2008 20:08
    Le ferite guariscono e l'amore non muore mai! Complimenti. Ciao.
  • Paola Reda il 07/04/2008 18:22
    Mamma mia, da rimanere senza fiato... Conosco sin troppo bene questo tema e condivido pienamente le tue sensazioni.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0