PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quattro canzonette per un pubblico che non c'è: III

Emozionandomi, ti vedo un po'
dietro la tenda di casa tua
sei nuda e guardi
il vuoto intoro a te.

Avvicinandomi, hai paura ma
la tua mano rassicura
i sogni miei persi ormai
durante notti magiche.

E il riflettersi nei tuoi occhi
degli oggetti che hai intorno
rende lo spazio a te solenne
mia abitudine di vita trasognata.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anna G. Mormina il 12/04/2008 20:47
    ... le notti magiche...
    ... le viviamo tutti, certamente anche la tua LEI!
    ... Bella
  • laura cuppone il 08/04/2008 07:34
    ... non c'é perché non la leggerà???

    curiosona!!!

    Laura
  • laura cuppone il 08/04/2008 07:34
    mi era sfuggita questa bellissima poesia...
    dolce e intensa...
    ciao Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0