PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sarò la tua luce

Sorriso represso nelle tue labbra
gocce cristalline nei tuoi occhi
sguardo assente, pensieroso
cuore ferito e sanguinante.

Raggi timidi di sole mattutino
soave carezza impercettibile,
amarezza e smarrimento dissipa
il cocente sol di mezzogiorno.

Sarò arcobaleno dopo la tempesta
e stella luminosa nell’oscurità.
Prendi la mia mano... se ti senti smarrito
e avvolto dalle tenebre, sarò tua luce.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Romano PRESTA il 07/05/2008 10:19
    Mi rispecchio nello stato d'animo espresso dalle tue parole...
    e ti ringrazio di questo...
  • manuela giorda il 14/04/2008 14:12
    È così che dovrebbe essere l'amicizia vera. Mentre il sorriso ci viene tolto e "gocce cristalline annebbiano gli occhi" è bello avere vicino a noi quest'amica o amico che si cura di asciugare le nostre lacrime e lenire le ferite dell'anima. L'amicizia è un bene prezioso, un sentimento profondo talvolta difficile da trovare. Stupendo il terzo verso, "sarò arcobaleno dopo la tempesta, stella luminosa nell'oscurità. Prendi la mia mano se ti senti smarrito e avvolto dalle tenebre, sarò la tua luce". Avere al nosro fianco un'amica così dall'animo gentile e profondo che ti legge dentro e accorre in nostro aiuto. Quanto darei per averla, riaccenderebbe in me quella luce che si è spenta e non trovo più. Dolce e tenera. Bravissima! con affetto manuela.
  • Adamo Musella il 12/04/2008 12:11
    Vorrei che fossi vicina nei miei momenti bui vorrei aspettare la pioggia per ritrovare il tuo arcobaleno molto dolce Maria un :bacio: ne
  • Ugo Mastrogiovanni il 10/04/2008 18:38
    Buoni i propositi, bella la poesia!
  • Anna G. Mormina il 08/04/2008 18:25
    ... quanta dolcezza e tenerezza in questa tua poesia!!!
    ... percependo il malumore e le difficoltà di un amico/a, sai donare rifugio e speranza... e non è poco!
    ... "Sarò l’arcobaleno dopo la tempesta"...
    Bellissima!
    Complimenti Maria!... brava!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0