username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A distanza

Mi vieni incontro,
senza vedermi,
percorrendo la strada verso casa.
Un’aria quotidiana
che non conosco,
un velo sulla tua
luce di sempre.
Ci uniscono a distanza
ermetiche poesie e rari incontri,
le fantasie spezzate
dall'incertezza,
momenti sparsi
di vera vicinanza
seguiti dal silenzio.

Pochi metri fra noi
per riportare indietro
il tempo che ha disfatto attese e sogni,
per ritrovare
una poesia incompiuta.
O per cambiare strada.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

30 commenti:

  • Maria Lupo il 23/06/2009 16:14
    bella interpretazione, Piccola, grazie
  • Anonimo il 23/06/2009 16:02
    bella, da leggere col fiato sospeso, finché ogni lettore possa scegliere quale direzione prendere in quel finale.
  • Maria Lupo il 20/06/2009 23:41
    Sottinteso: grazie, Cinzia.
    Come stai?
  • Maria Lupo il 20/06/2009 23:40
    Sì, il coraggio, in questo genere di cose, non mi appartiene affatto...
    Quando ho cercato di... accorciare la distanza, era troppo tardi. O forse lo era stato sempre.
  • Cinzia Gargiulo il 20/06/2009 21:25
    Forse a volte nella vita ci vuole un atto di coraggio per ritrovare "la poesia incompiuta"!
    Poesia intensa e delicata!
    Un abbraccio...
  • andrea forgione il 30/09/2008 00:25
    il bivio... la scelta... ciò rende l'uomo vivo
  • Maria Lupo il 15/09/2008 11:44
    Bella domanda, Tony. È la storia della mia vita. Se leggi tra... i versi, capirai.
    Grazie del commento.
  • Tony Golfarelli il 15/09/2008 07:54
    Bella lettura... ma perchè cambiare strada?
  • Maria Lupo il 14/09/2008 20:33
    Grazie, Vincenzo.
  • Maria Lupo il 19/08/2008 18:58
    Il tema è l'illusione, infatti, ma anche la paura della disillusione... che diventa paralizzante.
    Grazie, Sara.
    Per Antonio: l'interpretazione è in una vecchia bozza di racconto che ti ho mandato e che non hai mai commentato...
  • Vinter_ il 17/08/2008 00:17
    Mi ha coinvolto tantissimo, ed è raro, per una come me, terribilmente disillusa.
  • Antonio Guizzaro il 21/07/2008 09:16
    Molto bella, Maria.
    Ricca di suggestione, di profondità, di dolce malinconia.
    Non azzardo interpretazioni...
    Bravissima!
  • Maria Lupo il 12/07/2008 02:00
    Michele, questo "per cui è una bella poesia" dopo "sensazione triste e spiacevole" non mi convince... credo che la poesia debba ritrarre ma anche sublimare le sensazioni tristi, non so se ci sono riuscita.
    Grazie di aver commentato
  • Pablo X il 16/05/2008 12:08
    Mi piace, una tristezza sottile e sopportabile
  • Gerardo Di Filippo il 09/05/2008 07:28
    complimenti: i tuoi versi sono molto delicati. grazie per aver commentato anche le mie Poesie. a presto rileggerci.
  • Ivan Bui il 20/04/2008 16:16
    ... versi bellissimi, dolcissimi, eleganti, come sempre un po' tristi. Un finale bellissimo, una poesia d'amore. La dimostrazione che si può parlare d'amore senza essere banali. BRAVISSIMA.
  • Maria Lupo il 10/04/2008 15:39
    Grazie, Ugo, per il tuo commento così particolare, un endecasillabo perfetto
    per un giudizio che mi lusinga. Potrebbe essere anche la descrizione di quest'incontro a distanza...
  • Maria Lupo il 10/04/2008 15:35
    Gigi, se è vero, è perchè le situazioni di stallo mi sono congeniali... e anch'io dico ahimè! Grazie per la bella analisi ed il voto.
  • Ugo Mastrogiovanni il 10/04/2008 12:34
    Un soffio di dolcezza che stordisce.
  • luigi deluca il 10/04/2008 07:18
    mi ha colpito molto il finale, "o per cambiare strada"; l'attesa durante l'avvicinamento... che non da certezze, ci si incontrerà o si cambierà strada, ancora una volta, per sfuggire a qualcosa di antico che perseguita?
    Ancora io credo tu sappia "dipingere" situazioni di "stallo", in modo esemplare, questo essere in bilico fra il desiderare e il fare, che mi trova
    attore onnipresente, ahimè gigi, ps voterò il massimo consentito
  • Maria Lupo il 10/04/2008 00:31
    Ma dài, mi prendete in giro? Proprio non mi aspettavo tante lodi per questa piccola cosa... anche se l'ho scritta col cuore... Grazie a tutti.
    Lisa, la vera poesia è il tuo commento!
  • Michelangelo Cervellera il 09/04/2008 21:25
    Poesia che tocca a fondo cuore e anima. Veramente bella, direi quasi travolgente nella sua naturalezza. Michelangelo
  • Antonio Pani il 09/04/2008 16:22
    Intensa e toccante. Molto bella, complimenti, mi è piaciuta davvero tanto. A rileggersi, ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0