accedi   |   crea nuovo account

Mi fondo in te

Sento i tuoi pensieri,
mi fondo in te come
cioccolata nel latte caldo,
corde di violino i nostri corpi,
la pelle assorbe ogni carezza.
Ma, come ombre dolorose,
percezioni passano
dalla tua mente alla mia
e mi sbriciolano nel corpo
cristalli di paura.
La tua paura di sentirti dire
"ti amo".

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Ada FIRINO il 16/06/2011 12:19
    Grazie cara Carla, sì, certo, esprimo i miei sentimenti così come li sento, amche se a volte non è facile.
  • Anonimo il 16/06/2011 11:29
    profonda cara Ada, scrivi con il cuore in mano brava
  • Ada FIRINO il 05/05/2010 21:45
    Vi ringrazio per il gentile commento, Antonino e Ciro. Certo, l'Amore è Amore e basta. Tutto il resto può essere egoismo.
  • Anonimo il 25/04/2010 17:32
    Belle parole romantiche per un amore puro.
  • ciro la ferola il 21/06/2008 01:19
    Saggia Ada, concordo con te, l'invasione è invasione e per questo c'è un termine specifico per definirla e chiamarla. L'Amore è l'Amore, e nient'altro.
  • Ada FIRINO il 20/06/2008 11:32
    Certo Augusto, tanti hanno paura dell'invasione, del doversi impegnare, ma Amare davvero significa, per me, darsi... senza "rubare" niente, senza nulla chiedere, al di fuori del rispetto, ovviamente, base prima di un rapporto solido e duraturo. Ricambio i bacini.
  • augusto villa il 20/06/2008 11:23
    sisì.. sono d'accordo con te!!!... intendevo dire... che l'Io a volte scalcia... ahahah...(la paura di essere "invasi" e di "invadere"... la paura dell'abbandonarsi... Ed è bellissimo... quando accade!!!... ecco... ne approfitto per dartene un altro!:bacio:.. ahah
  • Ada FIRINO il 20/06/2008 11:08
    Grazie, Augusto. Mi fanno sempre un immenso piacere i tuoi commenti.
    Ma perché aver paura dell'Amore? Se ricambiato, è la linfa della nostra vita, senza... è quasi come essere passati... invano.
  • augusto villa il 20/06/2008 11:00
    ... si ha paura dell'altra faccia della medaglia "Amore"... ed è una cosa più che comprensibile... ed umana...
    Bellissima poesia Ada!!! Brava!!!
  • Ada FIRINO il 16/06/2008 23:57
    Certo, Fulvio, anche il silenzio è carico di parole, per chi le sa cogliere ed io "assorbo" tutto. Grazie della tua "dedizione".
  • Ada FIRINO il 16/06/2008 23:55
    Si, Ciro, nessuno dovrebbe aver paura dell'amore, perchè è la nostra stessa essenza e di essa ci nutriamo, però... qualcuno fugge... fuggendo da se stesso!
  • Anonimo il 13/06/2008 17:39
    Delicatissima. Parole di chi sa cogliere ogni sfumatura dei silenzi altrui dopo aver colto la sfumatura d'ogni carezza.
    (Vado a falciare il prato prima che torni a piovere. Riprederò dopo il fine settimana. Ciao)
  • ciro la ferola il 12/04/2008 20:33
    Nessuno dovrebbe avere paura dell'amore eppure... il mondo ci ha così girato intorno che adesso il suo concetto è opaco e tristemente consumato. Ma c'è tanta luce per chi sa guardare e credo che tu sappia. Bellissima poesia, stupende parole per esprimere l'Eterno. P. S. grazie per i tuoi commenti. a presto rileggerci.
  • Ada FIRINO il 11/04/2008 14:18
    I tuoi commenti, Bruno (m.) sono sempre carichi di lirismo. Tu poeti anche commentando. Grazie.
  • Ada FIRINO il 11/04/2008 00:48
    Grazie Silvana. Sempre gentile.
    No Angelica, non è l'aria romana, queste ultime le avevo già scritte prima di partire da Fossano. Qui le nipotine, mi ispirano altro.
    Grazie, bellezza sarda. A presto.
  • Anonimo il 11/04/2008 00:11
    Bravissima Ada,
    sei ispirata in questo periodo...
    sarà l'aria romana?
    Ti abbraccio cara amica
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0