PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

RANE

Supporre
Non è sognare
E per quanto le rane
Cantino a squarciagola
Il concerto è diretto col rasoio
E le morse...
Quindi
Non si crede a ciò che si vede,
Ma si vuole disubbidire e sfacciatamente ardire,
Si vuole ammassare e rimescolare...
La ricetta era esatta,
Esatte le dosi,
Il procedimento,
Ma laddove avrebbe avuto
Il successo nell’eccesso,
Fu sciolta con lo zucchero nell’acqua
E data da bere al sordo
Perché
Parlasse ….
Tutto divenne chiaro
Tenendo conto della polvere,
Del peso della chiave
E dell’ultimo fiammifero.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 23/07/2009 21:42
    Molto bella
  • Solo Commenti il 11/10/2008 16:54
    Mezzi tecnici sicuri. Come dice l'autrice, "esatte le dosi, il procedimento". Non smette di dire.
  • laura cuppone il 16/04/2008 00:42
    bacionissimi... dolce amico..
    Laura
  • augusto villa il 15/04/2008 15:09
    Grande, geniale... bravissima, magico essere!!!
  • laura cuppone il 13/04/2008 12:15
    ... e distratta......
  • laura cuppone il 13/04/2008 12:15
    ... anche quando sono un po' cattivella???
    grazie Lisa...
    magia... alchimia...
    elfica.. grazie Adamo...
    un :bacio:grande ad entrambi.
    grazie per i complimenti...
    Laura
    Laura
  • Adamo Musella il 13/04/2008 11:42
    Cara Laura sei veramente elfica e fata... scusami se non ho mantenuto il segreto sei sempre molto brava un bacio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0