accedi   |   crea nuovo account

Rave-party

Oltre la musica e il sentire
l'indotta sensazione fantastica
un input di trasgressione futile
nel vuoto di una sostanza pesa
una pasticca tira su lieto

Non è nel volare alto
: chimica-consenso del mentire
il sogno dell'incontrare l'altro
mentre note costruite si innalzano
e muore la speranza storica
nelle parole divieto: no non lo fare!

I raga rigano con colorate tessere
e nella plastica disposizione tecnica
urlano bande colombiane sciolte
, nell'ombra dell'eroina di un tempo presente
e il vuoto di una sostanza pesa

Vagano memorie labili per emozioni forti

Nei coroner le casse laccate
, i contenitori di sogni infranti
liberano roghi di eroi stravolti
dalle forti aspirazioni dimezzate

Vieto così assolvo impegno
vieto per impegno accolto
vieto per impedimento sentito

Vieto per comunicazione fragile
dimentico vitali esistenze impetuose
e la vita incerto, incarto
in una stagnola inutile

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • STEFANO ROSSI il 20/09/2011 21:05
    Walter questa poesia è davvero bella!!!! complimenti davvero.
  • Anonimo il 01/06/2011 20:10
    Musicale
  • Samuele Scagliarini il 26/10/2009 13:48
    Non fa una piega, nonostante desideri anche io il rave party.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0