accedi   |   crea nuovo account

Non chiedermi

Non chiedermi memorie,
frasi a effetto, strabilianti.
Le parole scorrono su me
come pioggia sottile
lasciando tracce di lievi carezze,
non solchi invadenti.
Entrano in sordina
bypassando stanchi neuroni
per giungere intatte al cuore,
pure nella loro essenza.
E il loro essere materiale
è solo un veicolo,
una polizza d'auto
per giungere sicure alla meta.
Quindi non chiedermi:
se ripetessi sarei bocciata.

28-29/10/2007

sulla mia incapacità di fare citazioni.. di ricordare a memoria i versi che leggo o che amo.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Filippo Minacapilli il 09/03/2012 13:00
    Condivido pienamente... Piaciuta!
  • sara rota il 22/08/2008 13:29
    Non c'è nulla di male a non ricordare... a volte è bello anche rileggere...
  • Adamo Musella il 26/04/2008 00:47
    Non te lo chiedo, la tua spontaneità si esprime con questa bella poesia Marta sei davvero brava
  • augusto villa il 16/04/2008 12:00
    Bella, complimenti!... abbiamo lo stesso problema... che ci vuoi fare?
    Sei brava!!!
  • Maurizio C'è il 14/04/2008 00:59
    Una poesia molto particolare, come il cuore di un fiore, pieno di sensibilità.
    Brava Marta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0