accedi   |   crea nuovo account

Senza titolo...

Mi tormenta la luce dei tuoi occhi,
e 'l suo ricordo mi trafigge 'l cuore
chè lei sempre m'appar sì chiara agli occhi;
fu lei ch'ignara un dì donommi 'l fiore
de la deità che 'l mondo atterra e move,
e che l'umana gente chiama Amore.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • NICOLA RICCHITELLI il 03/02/2009 09:15
    Molto tormento, ma bella
  • Kevin Novalis il 14/04/2008 19:48
    grazie a tutti...
  • Alessio Cosso il 14/04/2008 09:03
    ... in rima alternata... bella... una poesia d'altri tempi!
    brano Novalis...
  • laura cuppone il 13/04/2008 23:13
    che il mondo atterra e muove...
    come il sole... e le stelle...
    l'Amore
    bella..
    Novalis.(. lo adoro!!!)
    ciao Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0