username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Lagostina

Mi guardi, mi saluti
t'avvicini...
ma giusto quel poco
che non permette a me,
che vorrei,
di toccarti, stringerti.
Con gli occhi sfuggenti scruti
curiosa, ma non certa.
A tradimento, d'agguato,
ti catturo tra le mie braccia.
E per un attimo, uno solo,
t'abbandoni.

13/04/08
a una delle mie tre gatte, sfuggente e imprendibile come una bolla di sapone

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Francesco Giofrè il 18/02/2010 17:12
    il gatto animale un po' egoista ma di gran compagnia
  • augusto villa il 16/04/2008 11:56
    Che bella!!!... Complimenti!!!
  • Ivan Bui il 13/04/2008 23:44
    ... come sempre. Dolcissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0