PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vita in silenzio

A passi indecisi
entro nella chiesa vuota
non so pregare
il silenzio m'avvolge
la tristezza mi sconvolge
complicato dire perchè.
Cerco la purificazione dell'anima.


Sola in questo silenzio
riesco a sentirmi
guardo lo specchio
dentro di me
spezzato ai contorni
opaco nel centro.

Cerco luce e profumo d'Amore
Serenità ai bordi del cuore
la cerco nel mare di gente
che non sente il mio grido impotente.

E rimango da sola con me.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Ada FIRINO il 16/09/2011 17:33
    Riletta, sempre bella e sempre piaciuta!
  • Anonimo il 11/09/2011 09:45
    Poesia molto bella è vera.
  • Musa Alienata Inquietante il 23/06/2009 12:36
    La solitudine vaga sempre da cuore ad anima, non la si cerca, non la si richiede. L'unico scopo nella nostra vita è allontanarla anche solo per poco...
  • terry Deleo il 28/04/2008 00:42
    Io sono sola con me stessa. grazie Ada a presto
  • Ada FIRINO il 28/04/2008 00:38
    Terry, questa poesia, amara, mi riporta alla mia "VUOTO" di anni fa. L'ultimo verso, con parole diverse, ha lo stesso significato dell'ultimo mio. Perfetta descrizione di una profonda solitudine. Ora non sono più sola. Ho me!
  • Anonimo il 15/04/2008 11:48
    Struggente. Specialmente se ricordo le note dell'Apocalisse di Giovanni nella chiesa di San Francesco a Venezia e il volto angelico di quell'uomo che non dimenticherò mai. Non mi sentirò mai più sola! Mi farà compagnia tutta intera quella magica famiglia che ha pregato in silenzio come ho pregato anch'io.
    Bravissima Terry.
    nel
  • Anonimo il 13/04/2008 23:57
    Io alcune volte ho paura di stare sola con me stessa...
    Ascoltare tutto quel silenzio assordante...
    Che gli altri non sentono...
    A volte fa anche bene stare con se stessi...
    Continua a cercare Nel mare della gente, senza di essi, saresti peggio.
    ti abbraccio
    Angelica
  • nicoletta spina il 13/04/2008 23:19
    Condivido questo tuo sentire. Anch'io a volte entro nella chiesa vuota, per la ricerca di una serenità interiore, di pura solitudine, di mistico silenzio e verità. Anche se non prego... respiro un momento di bellezza e di grazia, che non è dato dalla gente ma dal nostro bisogno di ricercare. E questa tua poesia me l'ha fatto rivivere. Grazie!
  • celeste il 13/04/2008 20:49
    Chiese piene di gente e vuote di amore. Sei uno splendore. ciao
  • Giuseppe Aricò il 13/04/2008 18:48
    Conosco questo tipo di solitudine, conosco anche la suggestione delle chiese, specie quando sono vuote... Una buona introspezione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0