accedi   |   crea nuovo account

A LILITH prima donna

Argilla e polvere
ti hanno donato
bellezza infinita,
lussuria e sensualità.
Tu sola hai pronunciato
il nome di Javhe,
e le ali ti hanno portata
lontana da Adamo.

Brami i demoni
e li domini,
per  sedurli e
cavalcarli
con  selvaggio
desiderio.

Dormi solo
con la luna e
le amiche civette
che ti cullano,
perché il giorno
è fatto per amare.
Amore libero,
trasgressivo,
voluttuoso.

Gli uomini
si inginocchiano
ai tuoi piedi
per baciarli;
assaporano
la tua culla calda
ed esperta.
Si umiliano per
poterti stringere e
baciare
il tuo nudo corpo,
fra l’erba,
nel mare,
sui  rovi.
Mai sazia d’amare,
mai sazia di possedere.

Lilith, grande Madre,
che ci  hai insegnato
la libertà, l’adulterio,
la  forza, la lussuria,
divinità della notte
e del vento,
la più bella
fra le belle, sei
degna solo dell’angelo
Satana.

Grazie di aver protetto
donne e bambine.
Continua a stare nei
nostri cuori a volte
troppo deboli.

Lilith,  prima donna,
grande Madre.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • ELISA DURANTE il 20/01/2011 21:07
    Anch'io conosco Lilith e ne sono affascinata, anch'io conosco la Grande madre ma mi domando: non c'è una terza via? O dominiamo noi o dominano loro... pace, accordo, complicità... mai? Sono una sognatrice, lo so, ma i sogni son desideri e sognare è gratis.
  • Ida Maria Bertini il 26/06/2010 23:48
    Molto volentieri, ma in questo sito mi sembra tutto difficile...
    Per questo ho fatto un mio blog... qui ti complicano tutto...
    Skyrock. com idina1
    Baci8 da idina
  • Dark Side il 26/06/2010 20:36
    ok Ida, non mancherò mi farebbe piacere se tu leggessi le mie poesie, se hai tempo e voglia passa dal mio profilo ciao
  • Ida Maria Bertini il 26/06/2010 19:08
    Grazie Dark anche io trovo valida questa poesia. Anche perchè è un tema poco diffuso.
    Noi povere donne sempre sottomesse e remissive...!!!!
    Ho fatto un mio blog. su Skyrock con lo stesso nome.
    Se mi passano questo commento puoi leggere le mie poesie... tristi ahahahahahah
    Ciao e grazie da idina con baci8
  • Dark Side il 26/06/2010 17:42
    bellissimi versi sulla donna che osò per prima ribellarsi alla subalternità rispetto all'uomo... e il mito di lilith è molto complesso ma tanto affascinante... i tuoi versi colpiscono, davvero brava
  • Ida Maria Bertini il 23/08/2008 13:40
    Lilith fu la prima moglie di Adamo, fatta come lui in argilla e polvere, quindi sua pari. Adamo cercò di sottometterla, volendo fare l'amore sopra di lei, ma la ribelle Lilith rifiutò lasciando il paradiso. per consolare Adamo, Dio le mandò la sottomessa Eva, seconda moglie...!!! Quante cose non sappiamo, perchè nessuno vuole farle passare... Lilith fatta passare come strega e seduttrice simbolo del peccato, dette lo spunto alla chiesa degli orrori e dello sterminio vergognoso dell'inquisizione, nel medioevo.
    baci8 agli amici poeti. Mi dispiace, ma non scrivo più su questo sito, ho fatto un mio blog. Ne sono felice!!!
  • Ida Maria Bertini il 20/04/2008 20:50
    Ho fatto un po' di errori nel ringraziare Vincenzo, comunque il senso si capisce "per arrivare a una mia poesia"
    Ho letto molto su Lilith, la chiesa l'ha sempre tenuta nascosta, anche se è nominata nella Bibbia. Grazie Ada del" BRAVA"baci8 da idina
  • Ada FIRINO il 20/04/2008 18:07
    Bella descrizione di Lilith, donna dall'amore passionale, carnale quasi diabolico. Versi sciolti e scorrevoli alla lettura. Brava Ida!
  • Ida Maria Bertini il 20/04/2008 18:05
    Se non fosse così lento e confuso questo sito, apprezzerei ancora di più i vostri graditi commenti. ma per arrivare a uan mia poesia impiego 10 minuti!
    Comunque grazie Vincenzo del "Bravissima"Lilith è nominata anche nella Bibbia, anche se solo una volta. Baci8 da idina, guarda se hai voglia le ultime mie foto...
  • Vincenzo Capitanucci il 20/04/2008 17:41
    Sublime anima femminile del mondo... sposa di Enlil... solo dalla loro aerea unione.. nascerà ex novo giorno... in una notte folle di passione

    Il sumero.. l'accadico la nostra vera Madre lingua

    Bravissima
    v
  • Cinzia Gargiulo il 20/04/2008 13:14
    Sicuramente la mia non mi aiuta specie nel mondo attuale...
    Un :bacio:
  • Ida Maria Bertini il 20/04/2008 12:47
    Grazie Cinzia, mia ha fatto piacere il tuo commento, certamente ognuno ha la sua natura, questo è il bello della vita!
    baci8 da idina
  • Cinzia Gargiulo il 20/04/2008 11:05
    Si ora capisco!... Ma ognuno ha la sua natura...
    Poesia molto bella!
    Un abbraccio...
  • Mario Vecchione il 18/04/2008 20:14
    grande donna davvero, da seguire e da amare: originale tema ben trattato in una pregevole forma poetica come sempre!
  • Ida Maria Bertini il 15/04/2008 23:06
    cara amica ines, anche tu conosci la storia di Lilith, ma poche donne hanno la forza di seguirla... cosè il patriarcato? per me non è mai esistito.
    sono troppo indipendente. Mi conosci. Bacio8 e grazie del" molto suggestiva"idina
  • Ida Maria Bertini il 15/04/2008 23:06
    cara amica ines, anche tu conosci la storia di Lilith, ma poche donne hanno la forza di seguirla... cosè il patriarcato? per me non è mai esistito.
    sono troppo indipendente. Mi conosci. Bacio8 e grazie del" molto suggestiva"idina
  • giuliano paolini il 15/04/2008 13:59
    ah che bella amazzone delle libere steppe lunga vita
  • Ugo Mastrogiovanni il 15/04/2008 09:28
    Lilith, un originale archetipo che il poeta, sapientemente e con inconfutabile arte, eleva a simbolo di donna moderna, amante e strega dell’amore; lo fa con immagini e belle forme a favore di un verso molto gradito e indovinato.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0