PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fenice

Cosa faremo ora,
mia piccola fenice,
sorta dalle ceneri del mio cuore?
Mi chiedo ancora
se sei reale
o solo il desiderio della mia razionalità.
La paura del dolore mi paralizza
e chiude in gabbia
le tue minuscole ali colorate.
Forse,
se riuscissimo ad aprire la tua prigione,
mi potresti portare via con te
e farmi respirare l’aria pulita
ai confini di questo bellissimo cielo di primavera.
Ma sono troppo pesante,
e la gabbia…
la sto tenendo chiusa io.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Luca Moneti il 02/07/2008 21:16
    Libera la fenice perchè solo in volo puo essere stupenda

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0