accedi   |   crea nuovo account

Benvenuto antico Sole ai Maya

In un piccolo calice di cristallo
Dal piede di vetro blu indaco
Cresce una antigua giungla

Sibila nell’aria un freccia al curaro
Mentre fra gridi di pappagalli
Suonano in un ritmo infernali i tamburi

Si prepara una cerimonia un sacrificio

Il gambo nero di un volto fiore reciso
tremulo
In un bouquet d’Amore

Piccole erbe divorate dal serpente
Rubano la vita eterna al drago

L’aquila vola sturm und drang
Un serpente piumato
Kukulkan Quetzalcoatl


Dalla radio echeggiano note insipide
Notizie d’illusione tam-tam della arida pianura

Non infrangono il muro del silenzio

Un raggio di sole  danza un ballo triviale
catalizzando l’acqua succube santa canta

Bocche voragini annegate  in acque gnostiche
Vomitano fuoco
Sfuggendo  al dolore del pugnale

Infondono sangue nelle ossa  openBeOs

sette piccole vergini  folli effervescenti
sdentate  ruotano libere Da affanni

ogni lettera  sullo stele ha un suo colore profumato
Scompongono la luce appena raccolta sotterranea
Messe di primavere in solstizi d’inverno

Di  nuovo l’ arcobaleno rabbioso appare
Strangola calpesta i suoi tesori


Nel buio brillano  e risalgono
Goccie rugiadose d’elisir

Non hanno più il colore del sangue
quel blu notte che contaminava l’aria

C’è rivoluzione

C'è Amore

It ama Er

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 17/04/2008 11:38
    stupendo rieggerla su un altipiano, in questa magnifica giornata di sole, solo qualche nube candida come colomba, il resto mare aperto, liscio, di un azzurro che penetra in ogni cellula... e intorno e dentro un universo che si muove, che vive, che ama. e io leggerò questo foglio sbandato e spiegazzato con sfondo giallo che mi illuminerà come i raggi del sole...
    grazie per il tuo erculeo lavoro che aggiunge sole al sole delle nostre giornate.
    nel
  • Vincenzo Capitanucci il 17/04/2008 11:19
    Ciao Bellissimo Oceano... ho dormito per 56 anni.. ho accumulato carburante...

    Grazie arcobaleno
    v

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0