PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il paradiso nel mare

Ricordo sabbia dorata sotto i miei piedi
l'abbraccio del il vento innamorato
i baci appassionati delle stelle
la sera, sdraiata ad osservare il cielo.
Non ho più visto quello splendore
gli anni sono passati
le illusioni sono finite
non è rimasto un solo granello di sabbia
osservo le mie mani vuote
tra le mie dita solo malinconia.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Eleonora Carpitella il 30/07/2008 09:43
    La malinconia è purtroppo sempre insediata nel mio stanco cuore
    UN ABBRACCIO A TUTTI i mie amati AMICI POETI
  • Dolce Sorriso il 29/07/2008 22:37
    bella,
    malinconica per una ragazza dolce come te.
  • Aedo il 16/07/2008 21:02
    "La sabbia dorata" "l'abbraccio del vento" "i baci appassionati" "le illusioni finite". La poesia si racchiude in questi meravigliosi versi: l'incanto della natura e l'estasi dell'amore, che poi viene trafitto dalla fine. Ma il paradiso non si è estinto, domani sorgerà una nuova radiosa alba. Brava!!!
    Ignazio
  • Eleonora Carpitella il 08/07/2008 16:10
    ciao Fabrizio! grazie per il commento che mi fa riflettere oltrepassando la mente sino al cuore la verità che spesso rinneghiamo per paura!... è tanto più comodo o meglio più rassicurante tenerci quello che abbiamo perchè nel desiderio di evadere o di cambiare lo sappiamo bene si può perdere quello che abbiamo comunque amato e che a modo nostro se pur meno intenso infondo amiamo ancora. Non so se riesci a capirmi ma io ho capito il tuo messaggio ed è vero tutto arriva all'improvviso anche quando non vuoi e sopratutto anche quando non puoi. grazie ELE
  • Fabrizio Martello il 08/07/2008 15:31
    L'amore perduto, l'amore ritrovato. Cara Ele sapessi quante e quante ancora oltre le tante cose succedono nella vita... Dobbiamo vivere e sognare. Sognare e vivere. Magari l'amore quello vero nasce così e stravolge la tua vita... All'improvviso tutto cambia e rinneghi il tuo stesso essere. Il bello è quando ciò succede senza che te lo vada a cercare: due amanti che scoprono un nuovo loro amore convinti che non lo sia perché stanno fin troppo bene come stanno: attimi di follia? Follia interplanetaria? Ma noi, e lo diceva già qualcuno cent'anni fa, non siamo forse tutto un equilibrio sopra la follia? Vivi libera e libera il tuo esistere: ne avrai un gran beneficio. Un abbraccio, Fabrizio.
  • Anonimo il 05/07/2008 00:34
    i ricordi belli sono presenti nella mente, perchè c'è il desiderio di non cambiare nulla di positivo del passato, ma quando con prepotenza anche i brutti ricordi che anchessi fan parte della vita si presentano, annullano i primi, portandoci malinconia, crdo che sia un problema di tutti noi, quindi bisogna combattere, perchè ci saranno altri momenti piacevoli che possono allontanare i secondi. bellissima poesia salcod.
  • Eleonora Carpitella il 12/05/2008 09:03
    Grazie Agnese!! e Giacomo!! siete troppo gentili e cari. Con affetto Ele
  • agnese perrone il 11/05/2008 17:15
    Si!! e ti ringrazio per avermi consigliato di leggerla, un ciao a te ed
    a Eleonora
  • agnese perrone il 11/05/2008 17:09
    Penso che un piccolo granello sia rimasto nelle tue mani,
    non avresti scritto delle così belle parole altrimenti...
    brava
  • Adamo Musella il 23/04/2008 00:31
    I sentimenti ci rendono magnifici, i ricordi malinconici... però sempre pronti a ricominciare molto brava
  • Giovanni Cuppari il 18/04/2008 22:57
    L'avevo già letta e mi riproponevo di rileggerla nuovamente. Ricordo di averla vissuta anch'io questa sensazione, questo spaccato di vita nei miei anni giovanili. Tu l'hai messa per iscritto e ti ringrazio per questo. Piaciuta molto. Ciao Eleonora.
  • Vincenzo Capitanucci il 18/04/2008 10:09
    Stupenda... un piccolo granello di sabbia... malinconico e gioiosa... cambierà il mondo... farà sara saltare tutti gli ingrinaggi di questo universo apparentemente meccanico...

    Ritroveremo la sabbia d'Oro... in spiagge cosmiche.. fra venti innamorati e baci di stelle..

    Bravissima...è l'Ora di Carpire.. quello che è già nostro..

    Con stima
    v
  • Eleonora Carpitella il 18/04/2008 09:22
    Grazie Giacomo! sei davvero gentile! Il paradiso del mare ogniuno lo può ritrovare nel posto che ha amato di più. Il mio era Torre dei Corsari, in Sardegna un posto bellissimo che vale la pena di vedere è un ricordo che abbraccia la fine e le illusioni del primo amore. Quando sei felice sdraiato nella natura tra la pace e la bellezza della terra alzando gli occhi vedi solo l'infinito del cielo, non c'è niente di più bello. Grazie!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0