accedi   |   crea nuovo account

Sofferenze congenite.

Vive, chi ama,
perennemente nel
crudo dolore.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 22/05/2008 11:22
    Scusami Augusto, ma vogliamo un po' sfatare e alleggerire?
    LIBERO ARBITRIO

    Liberiamoci
    da condizionamenti
    che ci frenano

    Ho scelto questa tua per Ferrara. Sei Grande Augusto. Attendo l'abbraccio di domenica. nel
  • suzana Kuqi il 18/04/2008 23:36
    bellissima
  • nicoletta spina il 18/04/2008 23:35
    profonda verità! e mi viene da aggiungere:
    soffre, chi ha amato, e ha ricevuto un colpo al cuore.
    scusa se mi sono permessa... mi perdoni?
  • Anonimo il 18/04/2008 22:49
    Ama chii ha attraversato il dolore...
    e' più forte e preparato a tollerare le vicissitudini della vita.
    Io voglio vivere perciò
    W L'AMORE
    ciao Augusto
    Un abbraccio
    Angelica
  • augusto villa il 18/04/2008 16:06
    Si, potrebbe essere anche un aforisma... mah... ahahahah!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0