username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un batter d'ali

Angelica farfalla che di fior in fiore t'adagi,
cogli l'attimo che fugge così veloce,
ti fermi a sugger linfa vitale e dei pensier ti pregi,
cogli le parole di mia voce,

ali leggere al tuo pensiero,
sogni di mondo a te incline,
fa di te ogni giorno più vero,
volo di gioia sull' odoroso glicine.

Poetar sai tu,
con eleganza esprimi il tuo amor si forte e fiero,
cantar sai tu,
di tue liriche raccolgo il pensiero,

ne assorbo la forza,
il mistero,
l'animo mio cela tristezza,
la pace nel cor io provo davvero.

S'avvicina il dì che di noi troverà purezza,
parole ancor mute scaturiranno dai nostri occhi,
andiamo incontro alla nostra bellezza,
udiamo mille campane festeggiar coi loro rintocchi.

Tace l'anima in si rara grandezza,
il silenzio avanza,
non lo senti?
urla nella tua stanza,

esci prima che le tue ali si chiudano,
riprendi nuova vita,
l'effimero non è del tuo mondo,
il tuo animo si rinnova ogni dì.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 25/04/2008 10:18
    Stupendo... rinnovarsi in ogni dì.. in un silenzio che avvanza.. con ali di farfalla... e piedi di elefante..
    Misteriosa creatura che giace in noi
    v
  • Anonimo il 22/04/2008 15:47
    Adesso
    uno speciale grazie ci vuole.
    Ciao
    Angelica
  • Anonimo il 22/04/2008 00:03
    bella la tua poesia Maurizio...
    ci possiamo ritrovare un po' tutti in quella farfalla,
    Complimenti
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0