PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Passeggiando Ro vino sa mente a Stonehenge a un Messe Draconitico

Scende mielosa gelata
La luce Drago Cielo

Sale in lingue di Fuoco
la Potenza Serpente Terra

Il peso del Drago mitiga il Serpente

Si uniranno al centro

Dolcezza irruente

Un gelato caldo
Di casto impuro
Amore Libero

Esplodo in Stella

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • mauri huis il 09/01/2012 09:06
    ecco qualcosa di insolito e immaginifico e calamitoso che in effetti mi ricorda la bretagna. o meglio le leggende di bretagna.
  • Anonimo il 22/04/2008 12:02
    maiale-capra-coniglio seguono la Stella esplosa.
    ottima gelatao, come sempre. sei unico. nda
  • Vincenzo Capitanucci il 22/04/2008 00:41
    Grazie.. Charlotte... quel CH mi fa sempre pensare a quel verde riposante appagante di un paesaggio Svizzero... no mi dire no Novi.. lol Nuovo!!!

    Ciao Renato.. Merlino aveva sicuramente due draghi.. che potenza.. io un misero serpentello.. e poi sai avevo bevuto un po' di vino.. visto cosa ho combinato.. un Rolling Stones.. barcollavo nel Rock..

    Toh!

    Un ANGELO

    Sicura mente no Merli

    Con affetto a voi due
    v
  • celeste il 21/04/2008 20:19
    Si dice i draghi fossero due. Parola di Merlino

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0