accedi   |   crea nuovo account

Sogno di una notte di fine estate

Sogno di una notte di fine estate,
le finestre appena accostate
sbattono nel temporale
che vince del tutto la calura.
Il rumore del tuono
s'accompagna alle visioni
di mani lunghe e affusolate
che m'attorniano ad accarezzare
i capelli mossi dal vento.
Mani ignote, unghie di rosso laccate,
profumi di donna, sospiri del cuore,
tutto che lasci pensare a una notte d'amore.
Ma le dita diventano artigli, le unghie rostri che
d'improvviso sulla pelle lasciano segni vermigli.
Donne del passato, amori troncati,
illusioni e delusioni si riaffacciano
a darmi quei tormenti del cuore da tempo sopiti.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • bruna lanza il 05/09/2012 07:32
    ricordi che riaffiorano con strappi al cuore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0