PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

SOLITUDINE

Mi deluse l'indolente silenzio
e d'un tratto fui nuda.
Della tua assenza
si fanno rigidi i miei versi,

la mia mente,

la mia solitudine.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 15/11/2010 21:48
    È un manuale per vivere, quello. Sono contenta ti sia servito.
    Salut!
  • IvaDiva il 15/11/2010 20:41
    Ciao Roberta, ho letto la lettera di Rilke che mi hai consigliato e non solo... ho comprato l'intera raccolta e le ho lette tutte. Grazie mille per questa piacevole scoperta! Spero di risentirti presto con qualche commento qua e la. Ivana
  • Anonimo il 22/10/2010 15:50
    Usa questa solitudine per scrivere il meglio di te.
    Lo dice anche Rilke ne ''Lettere a un giovane poeta": ti consiglio di cercare la prima lettera. L'ho letta poco tempo fa e ancora ne sono affascinata.
    http://www. andreamuraro. it/Rilke. pdf
  • IvaDiva il 23/11/2006 18:53
    spesso il sorriso è la maschera migliore per una perfetta solitudine...è che quando ci manca una persona in particolare è come se non ci fosse piu nessuno! Ciao alla prossima!
  • IvaDiva il 23/11/2006 18:52
    beh... direi piu che essere noi stessi impariamo a conoscerci meglio! Ciao Teodoro.
  • Teodoro De Cesare il 23/10/2006 19:20
    non è brutta la solitudine è un momento da cui ripartire, una situazione in cui essere forse veramente noi stessi
  • billiejoe. il 26/09/2006 14:54
    .. la solitudine si uccide con l'entusiasmo... quando qualcuno o qualcosa ci manca... indossiamo il sorriso migliore... e cerchiamo qualcuno che sappia ridere con noi...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0