accedi   |   crea nuovo account

IL MARE OLTRE

trattengo le parole
mare senza limiti
ponti come
cicatrici di mezzo
per dirmi dove sono.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • le fabbriche dismesse il 02/05/2008 02:58
  • donatella bellucci il 27/04/2008 15:27
    grazie ragazzi proverò a mettere in pratica i vostri suggerimenti... ciao donatella
  • Antonio Fabbric il 26/04/2008 14:54
    Bella poesia! concordo con quanto detto da Laura, libera il fiume di parole e fallo sfociare nel mare.
  • donatella bellucci il 26/04/2008 12:51
    grazie Teodoro e Laura ho gradito molto i vostri commenti...
  • laura cuppone il 26/04/2008 10:20
    ... riflessione attenta
    poche parole
    e una metafora perfetta..
    ma i ponti s'attraversano...
    superali... e sapendo dove sei... parla... e libera il mare...
    bella!
    un abbraccio
    Laura
  • Teodoro De Cesare il 26/04/2008 01:33
    trattieni le parole come la poesia che è una pittura muta e dipinge questo mare intorno a te

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0