username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Volando camminando verso l'Eden

L’oblio scorre nelle valli del silenzio

Trascinando con Se macigni di memoria

Fino alla sorgente dal cuore luminoso di roccia



Cammini scalza anima mia

Con piedi di luce

Investiti di Primavera


Seguendo il solco tracciato

dalle lacrime di Angeli innocenti


Nel sorriso ignaro triste di antico libertino


Sono qui immobile
In libera ammissione di colpe


Pronto a raccogliere i fiori del nostro giardino

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • agnese perrone il 26/04/2008 10:15
    bellissima, è un piacere leggerla, grazie.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0