PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

gocce

Mi sdraio sul divano,
è tutto cos' piacevolmente confuso...
Niente gioia, niente dolore...
Niente!
È così bello galleggiare nel vuoto...
Il ritorno alla realtà è come una doccia ghiaccia,
mille aghi mi bucano il corpo e l' anima.
Non resisto, fa troppo male...
così ritorno nel nulla.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • 8y il 02/05/2008 11:42
    ringrazio tutti... grazie
  • donatella bellucci il 30/04/2008 22:00
    veramente bella, spunti profondi nei quali mi ritrovo...
  • 8y il 30/04/2008 18:48
    grazie oceano mare... cmq brava...
  • Ugo Mastrogiovanni il 30/04/2008 14:07
    Irrequietudine giovanile ben descritta e con buoni spunti lirici.
  • Antonio Pani il 30/04/2008 13:02
    Bella e particolare, mi è piaciuta molto. Il divano, il "nulla", semplice ed efficace, oltre che vera. Complimenti. A rileggersi, ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0