username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

pelle

.. e le lenzuola sono fredde se non ci sei,
come il mio cuore
che cova sotto la brace
un incendio che non ha misure ne freni,
ed i tuoi occhi come un pensiero onnipresente
mi accarezzano leggeri
occhi scuri densi si parole
di cui il dizionario lo abbiamo solo noi,
stretti in una morsa
da cui non ci interessa uscire,
dove due diviene uno
e tutto il resto è vuoto..

.. pelle che si fa un unico tappeto di cielo
dove stelle impazzite dipingono i loro giorni
come se l'infinito fosse una tela
e i giorni i suoi colori,

pelle:

è la tua che mi manca..

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 09/10/2016 06:40
    splendida... complimenti.

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0