username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ignaro

Ignaro del desiderio che il tuo corpo suscita
ti guardi attorno svogliatamente
aspettando che il tempo scorra,

rimani lì fermo
mio desiderio,
lasciati ammirare

il viso serio
dal comportamento timido e nudo.

Sei primavera per la tua innocenza,
sei estate per il desiderio illecito che susciti,
eccitante come la pioggia improvvisa.

Vorrei stringerti sotto le mani,
affondare le unghie nella tua carne,
leccare la tua pelle nuda… sul collo…. sulle braccia;
godere indecentemente del tuo corpo.

Maledetto sia il desiderio...
poichè fa star male!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 02/07/2008 16:47
    Sono venuto a curiosare nel tuo giardino.
    Delle tue poesie prendo questa.
  • Anonimo il 12/05/2008 23:37
    Bella!!!!!
  • luigi deluca il 07/05/2008 21:10
    poesia elegante, in modo deciso esprime sentimenti, è una espressione di passione molto chiara, ben modulata, ben curata, i due versi della chiusura
    sono di una realtà stupefacente, in sintesi? gigi
  • Adamo Musella il 05/05/2008 02:06
    Quanto scorre piacevolmente questa bella poesia; quella primavera innocente, quell'estate tentatrice, quella pioggia inattesa ci prendono e trascinano in un vortice senza alcuna obiezione Brava, ma davvero tanto Maria un bacione
  • Michelangelo Cervellera il 03/05/2008 11:26
    Bella l'immagine che trasmetti, terribile il desiderio d'avere e non riuscire ad averlo. Brava Maria. Michelangelo
  • Ugo Mastrogiovanni il 03/05/2008 09:46
    Molto geniale incarnare il desiderio, sembra che parli. Attraente il rapporto che Maria Cannavacciuolo con lui e che riesce a trasmettere al lettore.
  • Vincenzo Capitanucci il 03/05/2008 08:01
    Ciao lupetta sei in piena forma.. ci fa star male.. ma è una vela che ci porta avanti..

    Desiderando Te.. trovo Me... che pacco!!! l'importante è l'indirizzo.. giusto!!!
    v
  • le fabbriche dismesse il 03/05/2008 01:44
    Il desiderio ci fa sentire vivi... ma sa anche logorarci e destabilizzarci lentamente... bella!!
  • laura cuppone il 03/05/2008 00:13
    benedetto dolore,
    desiderio é vita!
    coraggio e sfida
    o... pace senza pace..
    bella!!!!!
    (secondo me lo sa... altro che ignaro!)
    ciao Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0